fb

“Holiday Representative in Training”

“Holiday Representative in Training”

News

24/09/2019



Esperienza formativa a Zante

Noemi, Jacopo, Marika, Valeria, Giorgia e Sara, 6 allievi dell'Accademia a Zante presso il tour operator Karlitalia hanno vissuto nel mese di agosto un mix di vacanza e studio, che ha permesso loro di fare esperienza su tutte le situazioni inerenti al lavoro di assistenza, dall'accoglienza in aeroporto, all'accompagnamento in hotel fino alla partenza.




<<Varie sono state le attività che abbiamo avuto modo di “trattare”: welcome in aeroporto con relativa consegna della busta di benvenuto e divisione sui bus per i transfer in verso le varie strutture ospitanti, meeting informativo ai clienti, prenotazione delle varie escursioni, prenotazione dei mezzi di trasporto (auto/scooter), escursioni guidate, transfer out e goodbye in aeroporto.

E' chiaramente un lavoro appassionante, ma richiede una buona dose di pazienza e soprattutto capacità di problem solving dato che, da inizio vacanza, l'assistente turistico diventa per il cliente un punto assoluto di riferimento per qualsiasi situazione, dalla richiesta di un semplice consiglio alla risoluzione di qualsiasi tipo di problema di ogni genere e natura>>.

 

 

<<Ho compreso le difficoltà e le responsabilità che si trovano in questo tipo di lavoro in quanto rappresenti per il cliente una figura importantissima al quale chiedere consigli e soluzioni dei problemi durante tutta la loro vacanza.

L'escursione che mi è più piaciuta è stata quella del Venerdì (Zante Nascosta) perché completamente diversa dalle altre, in quanto era mirata a far scoprire al cliente luoghi dell'isola meno famosi ma altrettanto pieni di fascino e con la loro storia, inoltre all'interno di questa escursione si potevano vedere tutta la responsabilità che aveva l'assistente durante gli spostamenti e nei diversi punti di ritrovo dove dovevano raccontare la storia dei luoghi che si visitavano per creare un'escursione con un gruppo interessato e partecipe a tutte la attività proposte>>.

 

 

<<L'alternanza tra lavoro di ufficio, accompagnatore nei tour e nei transfer mi è piaciuta particolarmente, poiché non si ha il tempo di annoiarsi o abituarsi ad un determinato ruolo, che bisogna prendere le redini di un compito diverso, passando da lavoro mentale, a lavoro fisico in un attimo. Ci sono giorni in cui si finisce tardi, e giorni in cui tra un compito e l'altro passano delle ore, quindi è in quei momenti che si approfitta per fare un salto nelle bellissime spiagge dell'isola (il famoso ufficio in spiaggia), o sedersi comodamente in un bar, sorseggiare un drink, il tutto condito dalle ultime revisioni per assicurarsi che il turno di lavoro successivo non abbia intoppi. La regola principale è: prevenire è meglio che curare!>>

 

 

<<Durante la settimana tre sono state le giornate dedicate alle escursioni, durante le quali abbiamo potuto toccare con mano come gestire un gruppo di clienti durante le visite. La prima è stata quella dedicata alla visita della Spiaggia del Navagio, ovvero il Naufragio, o del Relitto, è una spiaggia pittoresca, diventata celebre a causa dell'incagliamento, il 1° ottobre 1980, della motonave Panagiotis. Abbiamo avuto poi la possibilità di vedere le bellissime Blue Caves e, successivamente, rientrati a terra abbiamo proseguito per il paese artigianale di Volimes.

La seconda escursione è stata la più complessa in quanto la prima parte della giornata è stata dedicata alla visita di Exo Hora, paesino di 500 abitanti, indenne dopo il terremoto del '53, molto caratteristico ricco di negozietti con prodotti locali e fattorie greche. Abbiamo proseguito per Gyri, comune più piccolo della Grecia con 48 abitanti, in cui si può gustare la pace delle colline greche. Nel pomeriggio ci siamo spostati a Porto Roxa, dove il mare entra fino a 700m creando bellissime piscine naturali. La sera, infine, abbiamo raggiunto la rupe di Kampi dove abbiamo assistito al suggestivo tramonto considerato tra i più belli del Mediterraneo!

Durante l'ultimo giorno dedicato alle escursioni abbiamo visitato in barca il parco Marino, famoso per la presenza delle testuggini “Caretta-Caretta”, i faraglioni e le grotte di capo Keri, dopodichè abbiamo raggiunto l'Isola delle tartarughe dove questi bellissimi animali depongono le loro uova>>.

 


<<TEMPI FLESSIBILI, LAVORO VARIO E IN MOVIMENTO, SPIRITO DI SQUADRA sono le principali caratteristiche del lavoro di assistente; il fatto di lavorare in una splendida cornice rende tutto estremamente piacevole e non fa dimenticare un tip prezioso: portare con sé sempre il kit di sopravvivenza (costume, telo mare, infradito) ! Non sai se, quando e dove, ma lo spazio per un tuffo può presentarsi senza preavviso e bisogna essere pronti a cogliere l'occasione!>>