fb

ACT: riparte la didattica in presenza a Roma e Milano.

ACT riprende la formazione in aula all’insegna della sicurezza e della voglia di ritrovarsi. Continua l’e-learning in formula weekend su alcuni percorsi formativi.

ACT: riparte la didattica in presenza a Roma e Milano.

Blog

28/09/2020



Dopo la pausa estiva riparte l'attività didattica in aula di ACT. Nelle sedi di Roma e Milano dell'Accademia Creativa Turismo, dove vengono garantite tutte le misure necessarie anti-Covid, vi è un grande fermento in questa fase di recupero dell'esperienza in presenza. In tutti, docenti e studenti, vi è il desiderio di voler “accorciare le distanze”, a parte quelle che devono essere garantite, di almeno un metro, fra una persona e l'altra in ogni ambiente.

La formazione ACT non ha subito contraccolpi particolari durante il lockdown grazie alle soluzioni tecnologiche adottate per poter proseguire le lezioni a distanza attraverso collegamenti live fra docenti e allievi su piattaforma e-learning in modo da ricreare l'habitat della didattica con aule virtuali.
Nei giorni più bui del 2020 la disponibilità mentale di docenti e discenti a trasformare con grande rapidità le consuetudini della didattica è stata immediata. Il sentire comune era quello di non voler interrompere l'esperienza della crescita attraverso la formazione, di non rinunciare ai propri obiettivi professionali, di non stravolgere i programmi. E contemporaneamente gli allievi dimostravano di saper intelligentemente cogliere un'opportunità unica, quella di comprendere il momento anche grazie al filtro dell'esperienza e della capacità di analisi dei fenomeni che i docenti ACT potevano mettere in campo. Insieme al trasferimento delle competenze, agli allievi veniva offerta la possibilità di intraprendere una lettura interpretativa dei nuovi scenari in modo da essere preparati adeguatamente all'indomani del percorso formativo e delle trasformazioni planetarie, ad affrontare i cambiamenti del settore turistico.

L'indirizzo dato negli anni dalla Direzione didattica alle attività di studio legate alla formazione in Accademia, frutto di un monitoraggio sistematico dei fenomeni in divenire, ha permesso anche in questa occasione di offrire al settore un contributo di idee sostanziale in una ridefinizione più nitida del concetto stesso di turismo sempre più sovrapponibile ai valori della sostenibilità.
Lavorando già da anni in questa direzione, ACT ha individuato immediatamente quali sarebbero stati gli ambiti della formazione da potenziare collegandoli direttamente al mercato. Questo perché il settore, duramente colpito dalla pandemia, potesse paradossalmente contribuire prospetticamente alla ripartenza e concorrere, quale asse strategico dell'economia, allo sviluppo sostenibile dei territori e delle comunità locali.

Le attività online messe in campo da ACT durante il lockdown per garantire agli studenti soluzioni di continuità si sono dimostrate efficaci e gli allievi hanno reagito con particolare entusiasmo alle lezioni da remoto. La complessa e strutturata macchina della formazione ACT ha funzionato con grande flessibilità permettendo un rapido adeguamento dei programmi alla modalità distance learning e strutturando implementazioni day by day in funzione dell'utilizzo del digitale. Non solo, il mezzo ha consentito lo svolgimento di iniziative speciali online quali il coinvolgimento di operatori internazionali che si sono potuti collegare da remoto e che hanno portato nelle aule virtuali le loro preziose testimonianze.

La stessa partecipazione agli open day online a ogni appuntamento è stata costante e di rilievo in termini quantitativi e qualitativi generando, anche durante il periodo estivo, un gran numero di iscritti ai corsi autunnali. Il tasso di iscrizione lascia ritenere che i giovani appassionati di turismo abbiano compreso quanto sia importante possedere una solida preparazione teorico-pratica per poter affrontare le nuove sfide che si prospettano all'orizzonte. Durante i colloqui di ammissione è emersa nella maggior parte dei casi, accanto alla consueta passione per il turismo, una grande motivazione nel voler contribuire alla ripartenza dell'Italia e un particolare entusiasmo nel perseguire l'obiettivo della formazione professionale finalizzandolo alla carriera. Il messaggio di ACT è stato recepito e i ragazzi hanno compreso che scegliere ACT significa acquisire la cultura di settore, la tecnica turistica, le tradizionali competenze ma anche la capacità di rapportarsi all'attualità attraverso una visione più contemporanea dove l'innovazione e il digitale in abbinamento alla creatività e alle soft skills possono fare la differenza.

Subito dopo la pausa estiva le attività didattiche in aula sono riprese a Roma e Milano per consentire agli allievi il completamento di alcuni moduli applicativi e del project work.
Il ritorno in aula è stato per molti studenti e docenti un momento emozionante e ha stimolato una ulteriore riflessione sui modelli di integrazione fra attività umane e soluzioni digitali.

L'edizione autunnale dei Master e Corsi ACT riprende dunque in ottobre allineata agli scenari della contemporaneità sia in aula che a distanza per alcuni dei percorsi formativi.

Il 19 ottobre ripartono a Roma e Milano il Master in Tourism Management e il Master breve per Tourist Specialist oltre al Corso per Addetto ai Servizi di Ricevimento per cui è prevista anche una edizione online in partenza il 6 novembre.

Il 12 novembre a Roma e Milano al via il Corso per Hotel Congress Manager che vedrà l'8 gennaio una nuova edizione online in formula weekend.

Per quanto riguarda il turismo escursionistico, il 24 ottobre a Roma riparte il Corso per Guida Ambientale Escursionistica (GAE) che prepara gli allievi all'esame finale di ammissione all'AIGAE, l'Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche.

Mentre il 23 novembre prendono il via, a Roma e Milano, il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile e il Master in Turismo Culturale ed Enogastronomico - percorso proiettato all'autoimprenditorialità destinato a formare esperti nella progettazione di offerte turistiche integrate - il Corso per Travel Designer che avrà anche una versione online in partenza l'8 gennaio (formula weekend) e il Corso per Tecnico Agenzia di Viaggi e Addetto booking Tour Operator, anch'esso con la sua edizione online in partenza sempre l'8 gennaio (formula weekend).

Il Corso per Consulente turistico che punta a formare lavoratori autonomi con competenze polivalenti nell'ambito della consulenza turistica (travel designer) capaci di rispondere professionalmente a tutte le tipologie di viaggio sarà riattivato online in formula weekend nel gennaio 2021. Fra le particolarità di questo corso, la possibilità per gli allievi di entrare a far parte della Professional community ACT Travel.

È possibile visionare l'offerta formativa completa sul sito www.accademiacretivaturismo.it.
Il termine per le iscrizioni ai corsi e Master autunnali è fissato al 15 ottobre 2020.
E' già possibile iscriversi ai corsi in partenza l'8 gennaio 2021.  

Marina Ricci - Redazione ACT