fb

Le professioni del futuro.

ACT prende parte al talk “Le professioni del futuro - Competenze che abilitano il domani” il 30 ottobre nell’ambito della rassegna “All routes lead to Rome”.

Le professioni del futuro.

Blog

26/10/2020




“All routes lead to Rome”, iniziativa organizzata da SIMTUR, è in pieno svolgimento (23 ottobre - 8 novembre). La manifestazione, anche nota con il nome di Meeting 2020, è un evento green unico nel suo genere che promuove la mobilità come leva fondamentale dello sviluppo sostenibile e circolare. Collocandosi a cavallo del DPCM 25 ottobre che segna l'avvio di una fase di ulteriore ridimensionamento della vita degli Italiani, proseguirà con il suo programma nel rispetto delle nuove misure indicate da Conte riconvertendo in modalità digital parte delle attività previste.

ACT - Accademia Creativa Turismo, associazione leader sui temi della formazione sul turismo sostenibile e partner dell'evento, sarà presenta al talk online in programma il giorno 30 alle ore 10.00 dal titolo “Le professioni del futuro - Competenze che abilitano il domani” con un intervento del suo Presidente Maurizio Di Marco.

Nell'ambito della rassegna ormai consolidata e riconosciuta dalle più autorevoli realtà istituzionali e non, che operano per lo sviluppo sostenibile, i momenti di approfondimento della sezione “Talks”, come quello del 30 ottobre, contribuiscono a diffondere la conoscenza sul tema della mobilità sostenibile valorizzandone le best practice.

Il tema della formazione non poteva non essere parte integrante dell'edizione 2020 anche perché SIMTUR è in procinto di presentare il nuovo catalogo corsi “Movability” realizzato con il supporto di ACT, che vede l'inserimento all'interno del suo piano formativo dello storico Master ACT in Turismo Sostenibile e Responsabile, dal 2005 prodotto di punta dell'Accademia.

“Movability”, un imponente progetto formativo destinato a sistematizzare le conoscenze in materia di mobilità sostenibile, rappresenta un passo avanti nell'organizzazione di questa disciplina. L'innovativa proposta formativa che propone un approccio olistico, multidisciplinare e trasversale indaga gli scenari presenti e futuri e si avvale di studiosi di materie come geografia, demografia, sociologia, economia ed ecologia, architettura del paesaggio, urbanistica e ingegneria dei trasporti.

Al talk di venerdì 30 ottobre si parlerà di “Movability”, del valore della formazione in senso assoluto nei processi di crescita e sviluppo del Paese, ma anche di sostenibilità, smart cities, digital transformation, architettura del paesaggio, turismo sostenibile e di molti altri temi limitrofi.
Gli argomenti verranno affrontati in una chiave prospettica anche in considerazione della necessità di programmare il rilancio di tutte le attività umane dopo il ciclone pandemico.

L'evento con la sua riflessione sul tema della formazione orientata alle nuove competenze che abilitano al futuro, si colloca in un momento molto particolare del nostro tempo. Dopo quanto avvenuto, all'uomo contemporaneo viene richiesto infatti lo sforzo aggiuntivo di riparare i danni e contemporaneamente costruire un futuro migliore. In questo processo revisionale e progettuale insieme, non privo di ostacoli ma anche di opportunità, il valore della formazione assume una centralità assoluta e aumenta il vaglio dei suoi significati proprio nel considerare fondamentale l'ausilio di nuove competenze “abilitanti il futuro”. Qui innovazione e sostenibilità diventano oltreché un binomio sempre più riconosciuto, anche un obiettivo e insieme uno strumento della progettualità soprattutto quando i verbi che entrano in gioco sono “riparare”, “mantenere”, “crescere”, “rilanciare”, “migliorare”.



Interverranno: Maurizio Di Marco presidente di ACT, socio fondatore e responsabile della Commissione Formazione e Aggiornamento professionale di SIMTUR, Marco Brogna, professore di geografia economico-politica della Sapienza Università di Roma e presidente della Fondazione ITS Turismo Roma, Lucio Fumagalli, presidente BAICR – Cultura della Relazione, Giorgio Prister, presidente Major Cities of Europe, Mauro Varotto, professore di Geografia e Scienze del paesaggio all'Università degli Studi di Padova, Lorenzo Fioramonti, accademico e parlamentare già Ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca e Federico Massimo Ceschin, fondatore e presidente di SIMTUR nonché ideatore di All Routes lead to Rome.

Il talk condotto dalla giornalista Marina Ricci, vedrà le conclusioni di Franco Salvatori, professore emerito di Geografia dell'Università di Roma Tor Vergata.

ACT - Accademia Creativa Turismo interverrà anche alla giornata di chiusura del Meeting l'8 novembre. In questa occasione vi sarà un'anteprima dell'edizione del Master in Turismo Sostenibile e Responsabile in partenza il 23 novembre a Roma e Milano.

 

Marina Ricci - Redazione ACT