fb
Corso per manager di destinazioni turistiche sostenibili

Corso per manager di destinazioni turistiche sostenibili

Il nuovo ruolo delle DMO

DURATA

DURATA
150

PREVISTO

PREVISTO
Pagamento rateizzabile

PLACEMENT

NON PREVISTO
Stage

LIVE PROJECT

PROJECT WORK
Residenziale di 3 giorni
nei pressi di Roma

PROSSIME DATE

DATA PARTENZA

FREQUENZA

FORMULA

SEDE

16/10/2024 merc, venerdì dalle 17.00 alle 20.00 Formazione a distanza

Il “CUORE DELLA DESTINAZIONE”

Verso un sistema coerente, omogeneo, integrato e sostenibile di accoglienza, ospitalità e servizi, in grado di far leva sulle plurali identità territoriali, sulle esperienze di comunità, sui patrimoni materiali e immateriali e sulle “cose belle” che si producono all’ombra dei campanili e piacciono al mondo

Il corso intende fornire le conoscenze di base metodologiche, le strategie e gli strumenti utili per comprendere e analizzare in maniera organica la complessa realtà economica dei territori che intendono accelerare la sfida di diventare destinazioni turistiche attraenti, ospitali e competitive, facendo leva su valori identitari, omogenei, integrati e sostenibili.

L’intero corso si poggia sui pilastri dell’accoglienza, della cultura dell’ospitalità e delle forme evolute di partenariato pubblico-privato, con un approccio sempre fortemente orientato all’economia delle relazioni e all’incontro tra comunità locali e comunità dei viaggiatori.

L’apprendimento sarà stimolato attraverso la presentazione continua di casi di successo e buone pratiche, sia internazionali che nazionali, esperienze dirette dei docenti – autori del libro “Il nuovo ruolo delle DMO” – che garantiscono l’effettiva concretezza degli argomenti trattati.

Altri strumenti didattici integrativi online, quali documenti ufficiali, articoli di riviste e link a siti specifici, consentono di migliorare e sviluppare le basi della figura professionale del manager di destinazione, nelle sue diverse declinazioni.

DESTINATARI

Il Corso per manager di destinazioni turistiche sostenibili è rivolto a partecipanti che operano nel contesto della pubblica amministrazione, negli enti locali e nelle agenzie di sviluppo, a professionisti del settore, operatori economici e culturali.

Il corso rappresenta anche un'opportunità per giovani in cerca di un percorso professionale nel settore del turismo e per tutti gli appassionati di sviluppo turistico locale

IL CANDIDATO IDEALE

Il candidato ideale considera il turismo come un volano per aumentare il benessere e la qualità della vita delle comunità̀ locali, orientando il territorio a buone pratiche di fruizione responsabile, in armonia con il genius loci, con il paesaggio, con le risorse naturali e con l’ambiente.

Ama le pubbliche relazioni e investe nella crescita professionale le proprie caratteristiche personali di empatia, capacità di acolto, risoluzione dei conflitti, coordinamento di progetti complessi e gestone delle complessità̀, con un orientamento evoluto alla cultura dell’ospitalità.

SBOCCHI PROFESSIONALI

  • Destination Manager

  • Destination Marketing Specialist

  • Community Destination Manager

  • Tourism Product Manager

  • Destination Development Manager

  • Destination Analyst

  • Travel Design Specialist

  • Event Coordinator

CHIAMA 06.86984252
RICHIEDI INFORMAZIONI

DOCENTI DEL MASTER

METODOLOGIA DIDATTICA

La metodologia didattica per il corso in Destination Management si distingue per la sua flessibilità e approccio innovativo, concepita per rispondere efficacemente alle esigenze di apprendimento nel dinamico settore del turismo. Questo programma, interamente erogato a distanza tramite live streaming, offre ai partecipanti la possibilità di interagire in diretta con i docenti, garantendo un'esperienza formativa interattiva e coinvolgente.

Per coloro che non possono partecipare alle lezioni in tempo reale, è prevista la registrazione di ogni incontro, assicurando così la massima accessibilità e la possibilità di personalizzare il percorso formativo.

Nella fase conclusiva del corso, abbiamo previsto tre giornate di laboratorio operativo in presenza, durante le quali i partecipanti avranno l'opportunità di applicare concretamente le conoscenze acquisite, sotto la guida attenta dei nostri esperti docenti.

Questa immersione pratica è pensata per consolidare le competenze tecniche e strategiche nel campo del Destination Management, attraverso esercitazioni, casi studio e simulazioni.

PROGRAMMA DIDATTICO

Il Corso è strutturato in diversi moduli didattici suddivisi per aree.

  • Scenari internazionali del turismo

  • Trasformazioni ed evoluzione dell' economia turistica

  • Fare turismo in Italia: cri1cità, paradossi e sfide

  • governance nazionale, regionale e locale del turismo in Italia

Modulo 1: fondamenti della sostenibilità̀ turistica

  • La sostenibilità nell’economia turistica

  • Turismo e comunità locali

  • Valore aggiunto dell’identità dei territori e delle comunità

  • Responsabilità sociale di territorio come elemento di coesione

  • Il paradigma del turismo delle radici

Modulo 2: la sostenibilità ecologica

  • Il valore della biodiversità: un approccio agrobiodiverso

  • Gestione delle risorse naturali

  • Linee guida internazionali e politiche locali

  • Ruolo e valore delle aree protette: la carta europea del turismo sostenibile

  • Buone pratiche e modelli

Modulo 3: la sostenibilità sociale

  • Impatto economico e sociale del turismo

  • Governo delle relazioni tra comunità locale e visitatori

  • Coinvolgere le comunità locali / tecniche di communiting

  • Nuovi indicatori di sviluppo e benessere

  • Buone pratiche e modelli

Modulo 4: la sostenibilità economica

  • Il territorio come soggetto economico

  • Reputazione e consapevolezza

  • Strategie di marketing territoriale

  • Identità locale dai marchi d’area alle smart lands

  • Branding e posizionamento strategico delle destinazioni

  • Modelli di business per la sostenibilità economica

Modulo 5: fondamenti di destination management

  • Fondamenti di destination management (la visione olonica)

  • L’offerta territoriale (infrastrutture, attrattori, patrimonio, beni, servizi, esperienze)

  • Partnership per lo sviluppo della destinazione

  • DMO (Destination Management Organization)

  • DMC (Destination Management Company)

  • DDMC (Destination Development Management Company)

  • Esempi nazionali e internazionali di successo

Modulo 6: design della destinazione turistica

  • Analisi della destinazione turis1ca e mappatura dei POI (point of interests)

  • Elementi che motivano la scelta di una destinazione: fattori push e pull

  • Accoglienza, informazione, ospitalità, fruibilità e accessibilità universale

  • Strategia competitiva, pianificazione e organizzazione della destinazione

  • Gestione strategica del territorio: cooperazione tra player pubblici e privati

  • Nuove tecnologie e scenari di trasformazione

Modulo 7: mercati e prodotti turistici

  • Metodi di analisi dei mercati internazionali

  • Benchmarking della concorrenza e osservazione dell'ambiente compe11vo

  • Il paniere di prodotti turistici

  • Integrazione della catena del valore nell’ottica del visitatore

  • Esperienze di comunità / filiera corta dell’accoglienza

  • Creazione dell’offerta turistica territoriale e (cenni di) travel design

  • Certificazione dell'offerta

Modulo 8: diventare manager di destinazione

  • Competenze del manager di destinazione

  • Ruolo e funzioni del manager di des1nazione

  • Profili professionali:

    • community destination manager

    • territory coach

    • coordinatore turistico territoriale

    • destination development manager

    • rooting experience planner

Modulo 9: analisi di scenario e definizione del framework

  • Pilastri dell’economia dei visitatori

  • Il marketing H2H (human to human)

  • Analisi di scenario (il modello PESTEL)

  • Definire goals e milestones della comunicazione

Modello 10: il piano di comunicazione

  • Pianificare la comunicazione H2H

  • Comunicare l’offerta territoriale

  • Segmentare la domanda

  • Definire i segmenti target

Modulo 11: DAO e nuove tecnologie di comunicazione e marketing (8 ore, Gay)

  • Decentralized Autonomous Organization (DAO)

  • Intelligenza artificiale (AI), realtà aumentata (AR), realtà virtuale (VR), realtà estesa (XR), Internet of Things (IoT), web 3

  • Strumen1 di communi/ng

  • Monitoraggio dei risultati e misurazione di impatto

La Sede è prevista nei dintorni di Roma

Il SIMTUR Camp rappresenta il culmine del nostro percorso formativo, dove i partecipanti potranno sperimentare un project work residenziale, mettendo in pratica le competenze acquisite.

Oltre a lavorare su casi studio e a sviluppare progetti di destination management, i partecipanti avranno l'opportunità unica di interagire direttamente con i docenti del corso.

Questo tempo insieme favorisce anche la creazione di una rete di contatti professionali, incoraggiando il networking e la nascita di future collaborazioni e partnership nel settore del turismo sostenibile.

Vuoi saperne di più?

Vuoi lavorare nel turismo?

Richiedi Informazioni

Riceverai subito la Brochure del Corso




+39

CERTIFICAZIONI

Attestato di specializzazione

RIDUZIONI

Riduzione del 30% per adesioni multiple provenienti dalla stessa organizzazione

ISCRIZIONI

Per richiedere l'iscrizione al Corso inviare una mail a info@accademiacreativaturismo.it
Sarete ricontattati al più presto per un colloquio informativo. Il corso è a numero chiuso. Saranno accettate prenotazioni fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Iscriviti all' Open Day gratuito

RICHIEDI INFORMAZIONI